Gergo Digital: il glossario delle parole più usate

GERGO-DIGITA-GLOSSARIO-PAROLE-USATE

Parla digitale! Il significato delle 7 parole più usate nel gergo digital

La Digitalizzazione è un processo di conversione delle informazioni da analogiche a digitali. Ad esempio, la conversione di documenti fisici in file digitali. La Digitalizzazione implica l’accesso immediato ai dati da qualsiasi luogo e su qualsiasi dispositivo digitale.

Questa trasformazione digitale richiede una preparazione. Ci sono molti strumenti digitali di alto livello che puoi utilizzare e non devi per forza appartenere alla Generazione Z per sfruttarli. Tanti nuovi strumenti, funzioni avanzate e processi innovativi, che hanno per te nomi sconosciuti.

Proviamo allora ad analizzare 7 fra i termini più utilizzati nel gergo digital, guardando due aree di applicazione quotidiana: la navigazione on line e l’utilizzo delle email.

1.BROWSER

La prima parola più usata nel gergo digitale è Browser, ovvero il motore di ricerca che usi per trovare contenuti e pagine su internet. Esempi di browser sono Google Chrome, Safari, Opera, il famoso Internet Explorer sostituito da Microsoft Edge.

 2.  URL

Nella barra di ricerca che trovi in alto, trovi sempre l’URL del sito internet al quale sei collegato. Questo Uniform Resource Locator è l’indirizzo internet sul quale è salvato il sito…proprio come un indirizzo di casa, è il luogo virtuale dove si trovano i contenuti del sito che stai consultando. Un esempio di url? www.youta-academy.it

3. LOADING

Se la tua connessione internet è un po’ lenta, le pagine web possono riportarti il messaggio Loading ovvero caricamento. In genere impiegano qualche secondo prima di renderti disponibili e consultabili tutti i contenuti di quella pagina.

4. DOWNLOAD

Infine se vuoi “scaricare” dal web dei contenuti come foto o documenti, dovrai fare il Download degli stessi, salvandoli sul tuo smartphone o PC.  

5. ATTACHMENT

E se invece devi inviare un’email? Hai tante possibilità. Puoi inserire nel messaggio che devi inviare un Attachment, ovvero un allegato. Come un documento o una foto che vuoi spedire via email.

6. CC E CNC

I destinatari del tuo messaggio possono essere più di uno e puoi indicarli nelle apposite sezioni del tuo provider di posta (fornitore di posta) in CC, ovvero copia conoscenza, oppure CCNcopia conoscenza nascosta. In quest’ultimo caso, tutti i destinatari dell’email indicati in questa sezione non potranno vedere gli indirizzi degli altri che li hanno ricevuti.

7. MAILING LIST

E le Mailing List? Bhe sono dei veri  e propri elenchi che puoi creare con tutti gli indirizzi email che ti interessano, e che puoi utilizzare per inviare in modo massivo lo stesso messaggio di posta a tutti i destinatari previsti con una sola email.

Adesso saprai sicuramente muoverti meglio sul web e tra le tue email! Cosa aspetti? Prova subito!